martedì 21 gennaio 2014

Fuoripista: «Vi sembra il caso?»


E sul web si scatena la polemica

  
È polemica sul web dopo che sul sito di vallebrembanaweb.com è stata postata, nel forum, l’immagine di alcuni scialpinisti che raggiungono la cima di Torcola Soliva dopo aver percorso un fuoripista. In una giornata come quella di domenica con rischio di valanghe a livello 5, il più elevato visto negli ultimi anni.

«Ma vi sembra il caso - scrive chi ha postato l’immagine, catturata da una delle webcam della zona -. Ecco un tipico esempio di superficialità e ignoranza. Questi signori stanno sbagliando e di grosso! Con le condizioni di oggi queste escursioni sono fuori luogo e pericolose».

La fotografia e relativo commento hanno scatenato un seguito di botta e risposta. Con uno dei «responsabili» del misfatto che si è affrettato a precisare.

Tutte le webcam sulle Orobie sono visibili sul link a lato


«Non mi sono mai piaciuti i “saggi da bar” e, essendo io tra i ripresi dalla web - scrive online - penso di poter parlare! Non voglio fare polemiche ma chiarire, una volta per tutte, che le persone riprese non né cretini né tantomeno imprudenti, ne ancor meno pazzi suicidi.... NESSUNO si è avventurato su pendii potenzialmente pericolosi (pendenza max 15-20^) e , il fatto di essere fuori pista era dovuto solo al fatto di fare esercizi di ricerca con Artva e studiare la stratificazione della neve....».

A Foppolo
Comunque sia la situazione resta critica un po’ ovunque. La fotografia ripresa Foppolo (qui a lato) mostra chiaramente il distacco di lastroni di neve nella zona dellla frazione Tegge, che si trova sulla sinistra salendo verso il paese.

Sulla strada sottostante, come mostra chiaramente il cartello, è stato istituito il divieto di transito: si tratta di una carreggiata non asfaltata, a servizio solo della frazione.

L'Eco di Bergamo - 20 gennaio 2014