sabato 24 settembre 2016

Privacy e pubblicità turistica

Nuovo skyline di Oltre il Colle - Lombardia
 
 
Recentemente è stata modificata la posizione della Webcam Lombardia, on line, che permetteva di vedere gli impianti di risalita del Colle di Zambla. un'ottima finestra sul Colle che consentiva a tutti di poter osservare l'innevamento e la messa in funzione dello skilift.
Purtroppo il nuovo posizionamento della Webcam non consente e il "servizio", utilizzato specialmente dai villeggianti che frequentano nella stagione invernale la Conca di Oltre il Colle, terminerà la sua funzione.
 
Alcune voci affermano che lo spostamento sia stato "caldamente sollecitato", per una questione di presunta privacy, da parte degli abitanti delle case poste alla partenza degli impianti, tutto sommato proprio da coloro che avrebbero dovuto essere i beneficiari di tale servizio.
 
Se tali voci avessero fondamento, forse sarebbe il caso di chiederci se effettivamente gli abitanti e gli operatori turistici della Conca si rendano conto che una simile censura diventa "autolesionismo".
 
In altre località turistiche questi "servizi" sono molto apprezzati e le richieste di poterne usufruire aumentano di anno in anno. Ad Oltre il Colle si rifiutano. D'altra parte non esistono impedimenti tecnologici che abbiano influito sulla decisione di cambiare lo skyline.
 
Confondere la privacy con l'isolazionismo è quantomeno criticabile e si scontra con il lavoro svolto da quanti, con i pochi mezzi a loro disposizione, si adoperano per far conoscere la Conca, le sue bellezze e i suoi "servizi".  Anche quelli di un piccolo skilift e di una piccola pista da discesa.
 
Complimenti, amici della Conca, siete più unici che rari.
 
Gallicus