sabato 11 febbraio 2017

I "giovani" di Oltre il Colle si stanno interrogando



Oltre il Colle, un Comune amministrato da una Giunta creata nel 2012 con  la vittoria dell'ex senatore Valerio Carrara.

In questi anni molte iniziative sono state programmate e realizzate ma, secondo la "gioventù" locale, troppo restrittive, se non ostative, rispetto alle loro esigenze.

"Oltre il Colle  un paese per vecchi", "Oltre il Colle, una Comunità senza accoglienza", Oltre il colle....., queste definizioni, messe in evidenza da articoli su Quotidiani o Social, sono state male accettate da chi vorrebbe un paese più aperto e sensibile anche a chi la Conca la vive quotidianamente e ambirebbe ad avere spazi a loro dedicati senza restrizioni o censure mentali e  burocratiche.

La prossima tornata elettorale, vede, almeno allo stato dell'arte, unicamente la riproposizione della candidatura di Valerio Carrara con una sua lista. L'attuale opposizione, nella persona dell'ex sindaco Maurizio, non ha ancora sciolto il nodo dell'eventuale candidato sindaco e di un  "Programma alternativo".

I "giovani", al contrario, si stanno muovendo, sia pure informalmente, per verificare quanto spazio possono avere in una competizione elettorale attualmente fortemente caratterizzata dalla mancanza di sostanziali alternative.

Per ora un gruppo di giovani si sta attivando con una raccolta di firme volte a far annullare l’ordinanza restrittiva sugli  orari e sulle manifestazioni di tutti i locali, imposta dal Comune di Oltre il Colle, ma questo sarebbe solo  il primo passo per costruire, con idee e programmi, un progetto di aggregazione elettorale da spendere nell'immediato futuro.

Come sottolinea, in un Post su FB, una delle "Amministratrici" del Gruppo: «Questo gruppo è nato nell'ambito dell'ordinanza troppo restrittiva sugli orari dei locali e così rimane! Verrà chiuso subito dopo che comunicheremo la risposta e tutto quello che verrà fatto resterà esterno a Facebook  perché siamo andati oltre. In maniera decisamente esagerata. Non basta scrivere sotto ogni post "Forza candidatevi". - E continua - Non basta avere la buona volontà di migliorare e continuare a farlo (che vedo in moltissime persone, giovani e non, e queste sono solo da ringraziare e supportare). Sono personalmente stanca di passare ore davanti al Pc a dover leggere post assurdamente lunghi che prendono in accusa persone, che usano toni offensivi e che parlano di tematiche che in questo gruppo non centrano assolutamente nulla! Purtroppo la situazione è degenerata e non voleva diventare un elenco di lamentele e accuse. Per quelle andate in comune. Questo gruppo si stava trasformando in un bel punto di scambio d'opinione tra giovani. Avevamo iniziato a proporre cose, cose concrete mettendole a sondaggio. Io ero fiera di questo, mi faceva sentire partecipe di qualcosa di bello che poteva e che può nascere. Non capisco perché deve essere fatta di tutta l'erba un fascio e quasi non essere presi sul serio, semplicemente perché non si hanno le stesse idee e priorità. - Conclude affermando - Non ho niente contro i villeggianti e contro persone anziane o semplicemente adulte (sarebbe assurdo, diciamocelo). Anzi, sono la prima ad essere convinta che questo paese deve basarsi sul turismo, puntando e valorizzando strutture e magnifiche risorse che ci sono già e che fondamentalmente creano Oltre il Colle il paese che è.»

Se vogliamo leggere con apertura mentale il suo sfogo è sostanzialmente  un invito a passare dalle critiche alla progettualità e, con la progettualità, ad un Programma Amministrativo sul quale basare la creazione di una lista elettorale o, almeno, a porsi come interlocutori  credibili di chi vorrà candidarsi.

GallicusQuesto gruppo è nato nell'ambito dell'ordinanza troppo restrittiva sugli orari dei locali e così rimane! Verrà chiuso subito dopo che comunicheremo la risposta e tutto quello che verrà fatto resterà esterno a facebook perchè siamo andati oltre. In maniera decisamente esagerata. Non basta scrivere sotto ogni post "Forza candidatevi". Non basta avere la buona volontà di migliorare e continuare a farlo (che vedo in moltissime persone, giovani e non, e queste sono solo da ringraziare e supportare). Sono personalmente stanca di passare ore davanti al pc a dover leggere post assurdamente lunghi che prendono in accusa persone, che usano toni offensivi e che parlano di tematiche che in questo gruppo non centrano assolutamente nulla! Purtroppo la situazione è degenerata e non voleva diventare un elenco di lamentele e accuse. Per quelle andate in comune. Questo gruppo si stava trasformando in un bel punto di scambio d'opinione tra giovani. Avevamo iniziato a proporre cose, cose concrete mettendole a sondaggio. Io ero fiera di questo, mi faceva sentire partecipe di qualcosa di bello che poteva e che può nascere. Non capisco perchè deve essere fatta di tutta l'erba un fascio e quasi non essere presi sul serio, semplicemete perchè non si hanno le stesse idee e priorità. Non ho niente contro i villeggianti e contro persone anziane o semplicemente adulte (sarebbe assurdo, diciamocelo). Anzi, sono la prima ad essere convinta che questo paese deve basarsi sul turismo, puntando e valorizzando strutture e magnifiche risorse che ci sono già e che fondamentalmente creano Oltre il Colle il paese che è.Questo gruppo è nato nell'ambito dell'ordinanza troppo restrittiva sugli orari dei locali e così rimane! Verrà chiuso subito dopo che comunicheremo la risposta e tutto quello che verrà fatto resterà esterno a facebook perchè siamo andati oltre. In maniera decisamente esagerata. Non basta scrivere sotto ogni post "Forza candidatevi". Non basta avere la buona volontà di migliorare e continuare a farlo (che vedo in moltissime persone, giovani e non, e queste sono solo da ringraziare e supportare). Sono personalmente stanca di passare ore davanti al pc a dover leggere post assurdamente lunghi che prendono in accusa persone, che usano toni offensivi e che parlano di tematiche che in questo gruppo non centrano assolutamente nulla! Purtroppo la situazione è degenerata e non voleva diventare un elenco di lamentele e accuse. Per quelle andate in comune. Questo gruppo si stava trasformando in un bel punto di scambio d'opinione tra giovani. Avevamo iniziato a proporre cose, cose concrete mettendole a sondaggio. Io ero fiera di questo, mi faceva sentire partecipe di qualcosa di bello che poteva e che può nascere. Non capisco perchè deve essere fatta di tutta l'erba un fascio e quasi non essere presi sul serio, semplicemete perchè non si hanno le stesse idee e priorità. Non ho niente contro i villeggianti e contro persone anziane o semplicemente adulte (sarebbe assurdo, diciamocelo). Anzi, sono la prima ad essere convinta che questo paese deve basarsi sul turismo, puntando e valorizzando strutture e magnifiche risorse che ci sono già e che fondamentalmente creano Oltre il Colle il paese che è.